Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
MemoriALE

Oggi come ieri, passano i secoli, ma i problemi restano gli stessi

Ecco una carrellata di articoli di fine '800 e inizio '900: sembrano però scritti in questi giorni. Evidentemente ci sono problemi che la città cerca di risolvere, invano, già da un po'...
MEMORIALE - Dall’Osservatore Alessandrino un ampio ventaglio di fatti che accadevano nella nostra città lungo un arco temporale che va dal 1873 al 1915.

Avvenimenti oramai obsoleti nella società civile del terzo millennio!

Nell’articolo del 1873 si mettono in guardia le persone che frequentano luoghi affollati come la stazione ferroviaria di stare attenti a ladri e truffatori.

Nel 1903 ci si lamenta degli schiamazzi notturni in via Mazzini, mentre nel 1904 ce la si prende con i negozianti del centro che hanno serrande “indecenti” che il pubblico decoro vorrebbe più presentabili.

Sempre nel 1904 nasce la vigilanza notturna privata i cui appartenenti indossano la divisa per essere facilmente riconosciuti nelle ore notturne.

Nel 1906 il fenomeno delle "zingare" che sciamano in città a chiedere l’elemosina infastidisce non poco l’opinione pubblica, mentre nel 1915 con l’aumento di giovani soldatini sprovveduti causa il conflitto bellico, ci si allarma per i truffatori che in varie maniere più o meno lecite cercano di far quadrare il bilancio famigliare.

Però a guardare bene bene le problematiche del secondo millennio non sono state del tutto debellate ai giorni d’oggi; questuanti, truffatori, giocolieri, urlatori, taccheggiatori che prima si concentravano alla stazione all’arrivo dei treni ora si possono situare tutto il giorno alle decine di parcheggi. Allora come oggi si ricorre alla vigilanza uniformizzata affidata a privati cittadini.































































































































































































































































 

12/02/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Festival Adelio Ferrero 2018, intervista a Roberto Lasagna e Barbara Rossi
Festival Adelio Ferrero 2018, intervista a Roberto Lasagna e Barbara Rossi
Festa a 4 zampe a Cascina Rosa
Festa a 4 zampe a Cascina Rosa
Operazione Borderline
Operazione Borderline