Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

"Never Alone" per un domani possibile

Il Cissaca impegnato nella seconda fase di un bando per l'accoglienza e accompagnamento dei minori e giovani stranieri che arrivano in Italia soli con un progetto chiamato Omnia Mundi
ALESSANDRIA -  "Omnia Mundi, percorsi di accompagnamento all'autonomia di minori stranieri non accompagnati". E' questo il titolo del progetto presentato dal Cissaca al bando Never Alone nell'ambito del programma di accoglienza europea denominato Epim (European Programme for Integration and Migration) sostenuto da Fondazione Cariplo, Compagnia di San Paolo, Fondazione con il Sud, Enel Cuore, Fondazione CRT, Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Fondazione Monte dei Paschi di Siena.

Il nostro consorzio di servizi socio assistenziali è stato ammesso alla fase 2 del bando nato per potenziare e innovare le modalità di presa in carico dei minori e giovani stranieri sul territorio italiano. In totale la cifra dei finanziamenti da ripartire fra i diversi progetti selezionati sarà di 3,5 milioni di euro, destinati ad una sfida di prioritaria importanza che ci coinvolge da vicino e che vede l’Italia in prima linea in Europa.

IL CONTESTO:
La presenza di minori stranieri non accompagnati (MSNA) in Italia e in tutti i paesi europei è in continua crescita. Nel 2015 sono stati 12.360 i minori non accompagnati sbarcati sulle nostre coste (UNHCR). A partire dalle crisi mediorientali e nordafricane del 2011, il consistente flusso di arrivi non programmati via mare ha accresciuto il numero di bambini e giovani migranti che hanno affrontato il viaggio con i genitori o da soli.
In particolare, secondo i dati diffusi dall’Alto Commissariato Onu per i Rifugiati, su 154 mila migranti sbarcati sulle nostre coste nel 2015 oltre 16 mila erano minori, e di questi ben 12.360 risultavano non accompagnati, pari all’75% dei minori arrivati. Sono soprattutto eritrei, egiziani, gambiani e somali i giovanissimi che hanno attraversato da soli il Mediterraneo per raggiungere l’Italia.

A fine 2015 i minori non accompagnati presenti in Italia erano 11.921, con un aumento del 13 % rispetto al 2014. L’Italia si pone al terzo posto in Europa per le domande di protezione internazionale presentate dai minori. Le caratteristiche dei minori sono mutate nel corso del tempo: hanno un’età media più alta e sono prevalentemente maschi, elementi che pongono nuove sfide ai sistemi di accoglienza dei singoli paesi.

Il bando Never alone: un domani possibile per i minori e giovani profughi non accompagnati ha l’obiettivo di trovare soluzioni per l’accoglienza e l’integrazione dei MSNA presenti su tutto il territorio nazionale. Saranno sostenuti progetti realizzati in collaborazione tra le organizzazioni del Terzo Settore e gli Enti pubblici, finalizzati a rafforzare sistemi multidimensionali di presa in carico che sappiano garantire percorsi inclusivi efficaci e di lungo periodo. Diversi gli ambiti di intervento: accoglienza, educazione, formazione, accompagnamento all’autonomia nel passaggio alla maggiore età, rafforzamento e diffusione della pratica dell’affido e del sistema dei tutori volontari, accoglienza delle ragazze.

 
31/07/2016

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Festival Adelio Ferrero 2018, intervista a Roberto Lasagna e Barbara Rossi
Festival Adelio Ferrero 2018, intervista a Roberto Lasagna e Barbara Rossi
Festa a 4 zampe a Cascina Rosa
Festa a 4 zampe a Cascina Rosa