Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Mezzi pesanti in Cittadella: arriva il divieto

Dopo anni di denunce inascoltate la perizia disposta dalla precedente amministrazione ha fatto finalmente luce sui rischi per il ponte che conduce alla Porta Reale in Cittadella: ha delle crepe e il passaggio di mezzi pesanti è impraticabile
ALESSANDRIA - Come si dice in questi casi? Meglio tardi che mai. Dopo anni e anni di denunce inascoltate è finalmente arrivata una "vittoria" per chi ha sostenuto in passato che il ponte di collegamento per accedere alla fortezza non potesse essere utilizzato per farci transitare mezzi pesanti, carri armati e via dicendo. 

 La Direzione Politiche Territoriali ed Infrastrutture del Comune di Alessandria ha effettuato una verifica statica del ponte di accesso della Cittadella per determinarne con certezza la portata e regolamentare l’ingresso e l’uscita, su indicazione della Direzione Affari Generali, Politiche Educative, Culturali e Sociali dell’Ente.

Sono stati realizzati un rilievo geometrico, una stima dei parametri meccanici della muratura e del terreno con una campagna sclerometrica e sono state prodotte relazioni sullo stato di degrado e fessurativo e sul calcolo della portata.

I risultati degli studi hanno evidenziato che alcuni elementi strutturali presentano delle patologie tali che potrebbero compromettere la resistenza del ponte e, pertanto, è stato previsto di puntellare le arcate e gli archi che presentano delle fessure, la polverizzazione della malta o un danneggiamento della muratura.

E’ risultato che il ponte risulta adeguato al passaggio di veicoli di categoria N1 (con massa massima pari a 3,5 t), mentre non è idoneo al passaggio di veicoli di categoria superiore (N2, a cui corrisponde una massa massima fino a 12 t).

E’ stata emessa, quindi, un’ordinanza dirigenziale che con decorrenza immediata e sino al 31 dicembre 2017, vieta il transito a tutti i veicoli con massa complessiva a pieno carico superiore a 3.5 sul ponte di accesso alla fortezza.

“L’Amministrazione comunale intende proseguire nelle attività di vigilanza e custodia della Cittadella al fine di consentire la fruizione delle aree aperte al pubblico – ha dichiarato l’assessore ai Lavori Pubblici, Gianni Barosini - La Cittadella ospita numerose manifestazioni che richiedono il trasporto di materiali per l’allestimento di aree espositive e strutture che vedono spesso impiegati mezzi pesanti che obbligatoriamente sono costretti a transitare sul ponte di accesso. E’ indispensabile che vengano effettuate tutte le verifiche necessarie per una maggiore sicurezza dei visitatori. E’ un piccolo ma concreto passo per rendere maggiormente fruibile il complesso”.
28/10/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Festival Adelio Ferrero 2018, intervista a Roberto Lasagna e Barbara Rossi
Festival Adelio Ferrero 2018, intervista a Roberto Lasagna e Barbara Rossi
Festa a 4 zampe a Cascina Rosa
Festa a 4 zampe a Cascina Rosa
Operazione Borderline
Operazione Borderline
Alecomics 2018: i vostri scatti!
Alecomics 2018: i vostri scatti!
Alessandria-Genoa 0-4. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Genoa 0-4. Le foto di Gianluca Ivaldi