Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Manutenzione in Cittadella: bruciano l'erba ma il fuoco non si ferma, danni a un bastione

Problemi in Cittadella per alcuni lavori di manutenzione che non sono andati come previsto. Nel tentativo di rendere visibili i segni di bombardamenti americani risalenti alla Seconda Guerra mondiale un'area vicino all'ingresso è stata data alle fiamme ma per spegnerle sono serviti i Vigili. E ora ci sono mattoni pericolanti
ALESSANDRIA - Problemi in Cittadella, dove, durante alcuni lavori di pulizia di un bastione dagli arbusti, con l'obiettivo di rendere visibili i segni del bombardamento che colpì la fortezza alla fine della Seconda Guerra mondiale, lunedì 12 giugno è stato acceso un fuoco.

Le fiamme però sarebbero andate oltre l'obiettivo di chi le ha appiccate, cioè bruciare l'erba, finendo parzialmente fuori controllo, tanto che sul posto pare siano intervenuti in due occasioni i Vigili del Fuoco. 

Le fiamme avrebbero però anche avuto l'effetto di indebolire le radici e i mattoni che tengono saldo il bastione, facilmente visibile dal ponte d'ingresso, voltandosi verso via Pavia.

La breccia della bomba è stata così sì riportata alla luce, ma con il risultato che ora parte dell'area sarebbe pericolante. Dalle foto scattate oggi, mercoledì 14 giugno, sono infatti ben visibili i mattoni staccati di fresco dal bastione e altri che sono ancora attaccati ma con ben poco sostegno per poter restare nel tempo al proprio posto.

La gravità della situazione è stata probabilmente sottovalutata visto che durante il nostro sopralluogo erano ancora ben visibili capannelli di fumo alzarsi in più punti dal prato, sollecitato dal sole e dal vento. Evidentemente le ceneri sono ancora in grado di riaccendersi, potendo provocare nuovi incendi. 

Come se non bastasse l'area è pienamente accessibile senza che vi sia né un cartello né una transenna ad avvertire del pericolo, un fatto grave considerando che la zona è nel fossato a poche decine di metri dall'ingresso. 

Restano da chiarire eventuali responsabilità di chi sta lavorando nell'area. Seguiranno aggiornamenti. 

14/06/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Inaugurato il Cappellaio Magico di Lodola
Inaugurato il Cappellaio Magico di Lodola
Inaugurato il nuovo stabilimento Gualapack in Ucraina: produrrà imballaggi dedicati ad alimenti per l'infanzia
Inaugurato il nuovo stabilimento Gualapack in Ucraina: produrrà imballaggi dedicati ad alimenti per l'infanzia
Il primo consiglio comunale di Cuttica sindaco
Il primo consiglio comunale di Cuttica sindaco
Presentate le nuove maglie dell'Alessandria per la stagione 2017/2018
Presentate le nuove maglie dell'Alessandria per la stagione 2017/2018
Dopo il temporale, i primi danni con crollo alberi e rami
Dopo il temporale, i primi danni con crollo alberi e rami
Cuttica presenta la sua giunta
Cuttica presenta la sua giunta
Centauri 2017: oltre 7 mila motociclisti per la 72esima parata
Centauri 2017: oltre 7 mila motociclisti per la 72esima parata
 Cavalchini (Verdi): rifiuti, migranti, energia e green economy, i nostri obiettivi
Cavalchini (Verdi): rifiuti, migranti, energia e green economy, i nostri obiettivi
Lavori in corso allo stadio Moccagatta
Lavori in corso allo stadio Moccagatta
Cavalchini, Verdi: Rifiuti, migranti, energia e green economy, i nostri obiettivi
Cavalchini, Verdi: Rifiuti, migranti, energia e green economy, i nostri obiettivi