Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Manifestazione nazionale a sostegno dei marò

Si svolgerà sabato 31 marzo al Comune di Alessandria. Oltre alle cariche istituzionali saranno presenti l'associazione Marinai d'Italia- Sezione di Alessandria insieme ad altre sezioni provinciali e numerosi altri gruppi appartenenti all'Arma
Una manifestazione di solidarietà nei confronti dei due fucilieri della Marina, sottoufficiali del Reggimento "San Marco", arrestati e imprigionati in India con l'accusa di avere ucciso due pescatori nel corso del servizio di antipirateria. Un'iniziativa che chiama all'appello tutto il panorama nazionale: tutte le province italiane grazie all'organizzazione dei vari gruppi dell'associazione Marinai d'Italia (Anmi) hanno promosso un corteo a sostegno di una rapida risoluzione della situazione. Anche la città di Alessandria partecipa all'evento, sabato 31 marzo presso il Comune di Alessandria a partire dalle 16 con un incontro. "Ad Alessandria diventava difficoltoso organizzare un corteo - ha spiegato il presidente dell'associazione Marinai d'Italia della sezione alessandrina, Borgoglio - che sarebbe dovuto partire dalla nostra sede in via Piacenza, toccare le tappe fondamentali come i monumenti ai Caduti in guerra e arrivare poi davanti alla Prefettura. Così abbiamo concordato e deciso con il sindaco per una manifestazione all'interno di Palazzo Rosso".
Saranno presenti, oltre al gruppo alessandrino dell'Anmi, anche quelli di Casale Monferrato, Tortona, Novi Ligure, Acqui Terme, Ponzone ed Asti. Inoltre sono state invitate a prendere parte all'evento le numerose associazioni dell'Arma e delle Forze dell'Ordine, oltre alle autorità del Comune di Alessandria, della Provincia e della Prefettura. Nel corso dell'incontro verrà sottolineato dallo stesso presidente Anmi l'importanza di continuare a muoversi, a livello governativo, affinché si accorcino i tempi di detenzione dei due militari in India. Per questo motivo verrà consegnata al Prefetto una lettera da parte del gruppo provinciale dei Marinai, "per far sentire l'adesione a questa vicenda".
"Una vicenda questa che ha richiamato ai valori della patria - è intervenuto il primo cittadino - precisando come si voglia, tutti, soltanto che i due marò possano essere processati e giudicati in Italia".
29/03/2012

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano