Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

Il video potrebbe costare 9 mesi di carcere a tre imputati

Accusati di interferenze illecite nella vita privata, in tra a processo per un video registrato nel 2011. Secondo l'accusa, che chiede nove mesi di condanna, il video sarebbe stato fatto indebitamente
 CRONACA – Una vicenda privata, finita in tribunale dopo la denuncia delle parti lese, nata nel 2011, a Capriata d'Orba. I protagonisti sono M.F, 43 anni, P.P. 42 anni e G. V, 47 anni. M.F, in fase di separazione e da tempo domiciliato all'estero, si era recato a casa della moglie, nell'abitazione coniugale, forse con l'intento di coglierla nell'atto del tradimento. Con lui erano presenti i due amici, con una videocamera.
Nella casa dove si trovava la donna era presente un'altra persona. Il fatto di essere cointestatario dell'abitazione “autorizzava” M.F ad entrare e fare le riprese? Secondo l'accusa si tratta di interferenza illecita nella vita privata e chiede pertanto la condanna.
Per la difesa, invece,  i tre notarono un'auto parcheggiata fuori dalla casa e, temendo per l'incolumità della donna, entrarono filmando l'interno.
La sentenza sarà pronunciata il prossimo 23 gennaio.
11/01/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Le bici di Coppi: la presentazione
Le bici di Coppi: la presentazione
Città sporca e in ritardo sulla differenziata: pronti a rivedere le nostre strategie
Città sporca e in ritardo sulla differenziata: pronti a rivedere le nostre strategie
L’incontro dell’Ambasciatore della Somalia a conclusione della staffetta podistica
L’incontro dell’Ambasciatore della Somalia a conclusione della staffetta podistica
Posate sette pietre d’inciampo a ricordo degli alessandrini deportati nei lager
Posate sette pietre d’inciampo a ricordo degli alessandrini deportati nei lager
Visita tra il gelo e il freddo del Rifugio Cascina Rosa
Visita tra il gelo e il freddo del Rifugio Cascina Rosa
Visita al Gattile Sanitario in Alessandria
Visita al Gattile Sanitario in Alessandria
La mia Cittadella
La mia Cittadella
Cena di Natale alla Casa di Quartiere
Cena di Natale alla Casa di Quartiere
Siamo tutte bastarde. Il collettivo Non una di meno manifesta sotto la sede di Aries Tv
Siamo tutte bastarde. Il collettivo Non una di meno manifesta sotto la sede di Aries Tv
Alessandria-Pontedera 5-1. Il dopo gara
Alessandria-Pontedera 5-1. Il dopo gara