Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Il Bonus Cultura da 500 euro non decolla: solo testi scolastici e zero teatro

Il 'bonus cultura' regalo del Ministero per i ragazzi del '98, ad Alessandria non ha avuto il riscontro sperato, tra difficoltà di registrazione, poca scelta di luoghi fisici. Nelle librerie si usa come sconto sui libri di testo, mentre nei teatri nessuno si è presentato. Su internet si compra di tutto, però
ALESSANDRIA - Sei del '98? Per te 500€ da spendere in buoni per cinema, concerti, eventi culturali, libri, musei, monumenti e parchi, teatro e danza. Il bonus introdotto quest'anno per 'promuovere la cultura' tra i giovani non sta riscuotendo un grandissimo successo, almeno ad Alessandria. Se l'intento era quello di avvicinare i giovanissimi a intrattenimenti più 'culturali', allora il risultato non è stato (ancora) quello sperato.

C'è ancora tempo fino alla fine dell'anno per consumare il credito residuo, ma probabilmente la leva del '98 non ci stupirà con effetti speciali correndo tutti a far man bassa di cultura. Dall'applicazione 18app si può optare per acquisti online o in negozi veri e propri. Nel primo caso i siti più famosi di ticketing offrono ingressi d'ogni genere, senza tanta selezione su cosa sia cultura o meno.

Ci si può rivolgere ad un negozio 'fisico', ma anche in questo caso i giovani 'non hanno risposto come ci saremmo aspettati'. Così commenta Ilaria, della Libreria Mondadori, che ricorda anche di aver fatto una fatica terribile per registrarsi: “Non sono venuti in molti”, dice, “al massimo qualcuno per acquistare libri scolastici. Più successo ha avuto la carta docenti”.  .
Già, perché anche quelli di ruolo hanno a disposizione la stessa cifra per acquistare testi o tutto ciò che può essere definito 'aggiornamento professionale', compresi master universitari e devices elettronici. C'è poi da rimarcare che l'elenco di posti in cui spendere il regalo del diciottesimo ad Alessandria, non è lunghissimo.

Anche alla Libreria Berardini si sono presentati più insegnanti che studenti: “La nostra non è comunque una libreria per giovanissimi”, ammette la proprietaria, “Ragazzi ne sono arrivati pochi, giusto per acquistare qualche codice civile, testo scolastico o manuale per la scuola. Anche noi abbiamo avuto difficoltà nell'utilizzo del sistema: due mesi per parlare con un operatore e chiedere informazioni, sembra quasi che lo facciano apposta per non farli spendere questi soldi”. Pure in questo caso non si è andati oltre a libri di testo strettamente necessari alle lezioni.

Di tutt'altro parere è Esteban Vignolo, responsabile del Libraccio. Per la libreria specializzata in usato (ma non solo) “Il bonus ha avuto molto successo: soprattutto manuali e dizionari costosi, ma anche qualche libro di narrativa. Viene una decina di giovani al giorno, usano l'app sul cellulare per scalare il credito, anche 50 euro a volta. Ci aspettiamo il boom con l'acquisto dei testi a settembre”. Libri di testo, appunto.

Cultura non sono solo libri: musei, teatri, spettacoli in genere. Ma in città, a parte Mediaworld e l'UCI Cinemas, gli unici luoghi dove poter utilizzare i 500 euro sono i teatro Comunale e il San Francesco. Giusy Barone della Compagnia Stregatti che si occupa di vendite e prevendite è sconsolata: “Nessuno. Hanno chiesto informazioni sulle possibilità, ma non è arrivato alcun diciottenne”. Va bene che la Regione Piemonte ha accreditato i due teatri solo il 14 febbraio, e va bene che agli spettacoli assistono tanti giovani, ma zero è un numero che dovrebbe far riflettere sopratutto gli estensori dell'iniziativa. “In ogni caso, ci sono ancora tre rappresentazioni”, ricorda Barone.
30/03/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Cerimonia al cimitero di Alessandria
Cerimonia al cimitero di Alessandria
Bando Idealitu: aspettiamo le vostre idee!
Bando Idealitu: aspettiamo le vostre idee!
Commemorata la rivolta nel carcere di Alessandria
Commemorata la rivolta nel carcere di Alessandria
Mense: nuovo presidio sotto Palazzo Rosso
Mense: nuovo presidio sotto Palazzo Rosso
'GiocALMocca', per la festa finale coinvolti oltre 300 bambini delle scuole alessandrine
'GiocALMocca', per la festa finale coinvolti oltre 300 bambini delle scuole alessandrine
stralessandria2018 le immagini degli stands in piazza
stralessandria2018 le immagini degli stands in piazza
stralessandria2018 le immagini della corsa primo gruppo
stralessandria2018 le immagini della corsa primo gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa secondo gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa secondo gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa terzo gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa terzo gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa quarto gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa quarto gruppo