Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Serie C - girone A

Grigi, play off (quasi) addio: la Pro Patria espugna il 'Mocca'...e Colombo stavolta si infuria

"Giusto che abbiano vinto loro. Sono veramente incazzato, non si può interpretare una partita così delicata in questa maniera" ha detto Colombo nel dopo partita. Ora le speranze dei Grigi in ottica play off sono ridotte al lumicino
ALESSANDRIA - "La prestazione non è stata assolutamente sufficiente. Quando deve fare il salto di qualità questa squadra fallisce. Mi aspettavo una partita diversa, sulle palle arrivavamo sempre secondi. Giusto che abbiano vinto loro. Sono veramente incazzato, non si può interpretare una partita così delicata in questa maniera", ci va giù pesante mister Colombo a fine partita, visibilmente contrariato dopo la sconfitta con la Pro Patria che fa svanire quasi definitivamente il sogno play off dei grigi. Il Pontedera, infatti, strappa un punto a Pisa portandosi così a +6 a due giornate dal termine. "Con che spirito alla trasferta di Pontedera? Cercando di restare professionali e avendo un altro atteggiamento rispetto a quello visto oggi, troppo remissivo. Cerchiamo di portare a termine in modo degno la stagione", poi gli auguri di buona Pasqua del tecnico grigionero, prima di lasciare la sala stampa scuro in volto. 

La cronaca
Colombo lascia in panchina De Luca preferendogli Akammadu. In difesa conferma per Agostinone dal 1'  con Gazzi e Sbampato. Centrocampo a cinque con Bellazzini, Maltese e Tentoni tra i due esterni Badan e Gemignani. Anche Javorcic con il 3-5-2, in campo l'ex Cottarelli, parte dalla panchina l'ex Serie A Santana.

Pronti-via e alla Pro Patria bastano 180'' per passare in vantaggio: corner dalla sinistra battuto da Le Noci, sponda di Gucci per lo stesso Le Noci che calcia direttamente in area, velo di Disabato sul primo palo, palla nei pressi di Fietta che ad un passo dalla linea di porta deve solo spingerla dentro. Doccia fredda per l'Alessandria che però rimette a posto le cose dopo soli 3': su rapida ripartenza dei padroni di casa Zaro in area entra con troppa veemenza alle spalle di Santini, per Feliciani è calcio di rigore e giallo per il difensore lombardo. Sul dischetto va lo stesso Santini che non sbaglia: 1-1 al 7'. Avvio di match scoppiettante con le due formazioni che si affrontano a viso aperto. Intorno al 20' i ritmi iniziano però a placarsi e la manovra di entrambe le squadre si fa più lenta e ragionata. Al 29' squillo improvviso dei grigi: dalla trequarti palla in area per Akammadu che di prima intenzione stoppa di petto e si esibisce in una spettacolare rovesciata che termina alta non di molto. Al 31' perde palla a centrocampo Maltese favorendo il fulmineo contropiede di Disabato che scappa via arrivando fino al limite dell'area ma invece di servire il liberissimo Gucci cincischia e si lascia portare via la sfera dalla stesso Maltese che nel frattempo si è riportato sotto con un provvidenziale recupero. Dopo soli 2' occasione ancora per Disabato dal limite, sinistro sporco che si stampa sul palo, sulla ribattuta arriva Gucci che manda di poco sul fondo. Occasionissima per gli ospiti, poco fortunati ma anche imprecisi sotto porta. Nel minuto di recupero assegnato da Feliciani la Pro Patria va in rete con Gucci che al limite dell'area raccoglie l'assist di Le Noci commettendo però fallo su Sbampato, Feliciani annulla. 

Trascorsi 6' dal rientro in campo la Pro Patria passa in vantaggio: Cottarelli serve Disabato in area, tocco morbido del numero 8 per Gucci che sul palo più lontano schiaccia di testa infilando Cucchietti. Ospiti che ripetono il copione della prima frazione andando in gol nei primissimi minuti di gioco. Al 54' Colombo opera il triplice cambio: out Akammadu, Bellazzini ed Agostinone, dentro De Luca, Checchin e Panizzi. Al 61' Tentoni va a terra dopo un contatto in area, per Feliciani non c'è nulla di irregolare, Santini protesta e si becca il giallo. Al 63' quarto cambio nei grigi, Sartore per Badan. Al 71' proprio Sartore va via sulla sinistra, Sanè lo insegue e poi lo stende con un'entrata da tergo sulla palla ma anche sulle gambe dell'italo-brasiliano, Feliciani estrae il giallo tra le proteste del pubblico mandrogno. Poco dopo ultimo cambio per Colombo: fuori Tentoni, dentro Rocco. Il pallino del gioco è nei piedi dei giocatori grigi, che però non pungono, e la Pro Patria gestisce senza troppi patemi. Fino al 90' l'unica azione degna di nota è un presunto tocco di mano di Molnar in area sugli sviluppi di un cross di Sartore, per Feliciani si può continuare. Sei i minuti di recupero assegnati dal direttore di gara. L'Alessandria chiude in avanti e al 94' De Luca sfiora la rete del pareggio con un sinistro sull'esterno della rete, ma è troppo poco e troppo tardi, la Pro Patria riporta i grigi sulla terra dopo l'illusoria vitoria nel derby di Novara. 


ALESSANDRIA - PRO PATRIA  1-2
Reti: 3' Fietta, 7' rig. Santini, 51' Gucci

Alessandria (3-5-2): Cucchietti; Sbampato, Gazzi, Agostinone (10'st Panizzi); Gemignani, Maltese, Tentoni (28'st Rocco), Bellazzini (9'st Checchin), Badan (17'st Sartore); Akammadu (9'st De Luca), Santini. A disp.: Pop, Zogkos, Delvino, Gerace, Gjura, Corallli. All: Colombo 
Pro Patria (3-5-2): Tornaghi; Molnar, Zaro , Lombardoni; Cottarelli (37'st Mora), Gazzo (21'st Colombo), Fietta, Disabato (21'st Pedone), Sané (45'st Galli); Lenoci (21'st Santana), Gucci. A disp.: Mangano, Marcone, Parker, Boffelli, Mastroianni. All.: Javorcic 

Arbitro: Feliciani di Teramo 

Ammoniti: Zaro, Colombo, Sané, Pedone,.Santini 
Spettatori: 1400 circa
19/04/2019
Alessandro Francini - sport@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


StrAlessandria 2019
StrAlessandria 2019
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale