Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Serie C - girone A

L'Alessandria chiude l'anno con la Juve U23, D'Agostino: "Ora loro più esperti"

Alle 14.30 Grigi in campo al Moccagatta nella prima del girone di ritorno nell'ultimo impegno del 2018. Out Badan. D'Agostino: "Al mercato penseremo durane la sosta. Chi verrà dovrà avere le giuste motivazioni, non voglio numeri"
ALESSANDRIA - Dopo la vittoria di Chiavari con l'Albissola, oggi, domenica 30, alle 14.30 al Moccagatta gli uomini di D'Agostino proveranno a ripertersi con la Juve U23 nella prima del girone di ritorno per chiudere l'anno in bellezza e con punti preziosi in cascina in ottica play off.

"Vedo una Juve che si è calata nella categoria, ora sembra più una squadra di Lega Pro. Sono più cinici e si chiudono meglio. Prima, avendo tanti giovani di talento, cercavano di più il fraseggio, ma così andava un po' scemando il fattore agonistico. Rispetto alla prima partita affronteremo una squadra più esperta" così mister D'Agostino descrive la squadra di mister Zironelli, battuta 1-2 alla prima giornata di campionato.

Per quanto riguarda la formazione il tecnico grigionero non si lascia andare ad anticipiazioni, sicuramente out Badan, che nella rifinitura della partita di Chiavari ha rimediato una sublussazione alla spalla e dovrà stare a riposo per almeno tre settimane. "Chiunque scenderà in campo dovrà dare il massimo per chiudere bene l'anno. Mi fido dei miei giocatori e della voglia che metteranno. Dobbiamo dare seguito alla mentalità e alla voglia che abbiamo espresso dopo l'espulsione di Gatto con il Pontedera. Ci sono ancora tante cose da migliorare - spiega D'Agostino - ma l'impegno dei ragazzi credo sia stato apprezzato anche dai tifosi. Spero che ci sia un palcoscenico importante, perché la partita lo richiede. Al di là di questo dovremo lottare per 90' per prendere punti pesanti".

Dopo la partita con i bianconeri - ai quali la Lega ha assegnato la vittoria a tavolino con il Pro Piacenza che mercoledì 26 non si è presentato allo stadio Moccagatta a causa delle note vicissitudini societarie che stanno portando ad una vera e propria diaspora a livello tecnico e dirigenziale - D'Agostino avrà a disposizione una ventina di giorni per recuperare uomini ed energie. "Nelle due settimane di sosta cercheramo di recuperare tutti e di migliorare le cose che ci sono da migliorare. Ci manca qualche punto - afferma l'allenatore siciliano -ora però posso dire che vedo un gruppo coeso che lavora in armonia. Abbiamo cambiato anche modulo per cercare di trovare una quadra, i ragazzi comunque mi hanno sempre dato la massima disponibilità".

Pausa durante la quale saranno delineati i profili da integrare alla rosa a disposizione di D'Agostino: "Dopo questa partita avremo il tempo di programmare, se la società mi chiede un obiettivo a medio-lungo termine dobbiamo lavorare per arrivare a quell'obiettivo. Ora però mi soffermerei solo sulla partita con la Juve. Ad ogni modo chi verrà qui dovrà capire che l'Alessandria può essere un punto di partenza e non un punto di arrivo, perché a gennaio non è facile motivare i giocatori. Io voglio giocatori che abbiano voglia di dare una mano alla squadra e che sia un valore aggiunto, io numeri non ne voglio".

Dirige l'incontro il sig. Matteo Marchetti della sezione di Ostia Lido. Calcio di inizio alle 14.30.
29/12/2018
Alessandro Francini - sport@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano