Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Gli appuntamenti per la domenica in città

All'Ambra La piazza dei burattini presenta “La fiaba delle 4 stagioni”. Grazie al Fai apre al pubblico la chiesetta di via Guasco

ALESSANDRIA - Grazie all’appoggio del Fai di Alessandria e alla presenza di Mariangela e Silvio Pesce tutte le domeniche di Avvento (quindi a partire da oggi) dall5 15,30 alle 17,30 resterà aperta la Chiesetta della Beata Vergine Assunta in via Guasco. In questa occasione verrà esposto per la prima volta un reliquiario in filigrana d’argento dell’inizio del XIX secolo. La chiesa si presenterà restaurata su tutte le facciate esterne per intervento delle famiglie proprietarie e dell’Associazione Amici della Chiesetta e Casa del Canonico.


Alle 16 al Teatro Ambra (viale Brigata Ravenna 8) appuntamento con La fiaba delle 4 stagioni, uno spettacolo che fa parte della rassegna di teatro di figura La piazza dei burattini presentato dalla compagnia Teatro degli amici di Genova.
Il racconto è introdotto da due "cugini" orsi: Bianca, la grande orsa polare dell'Alaska e Brunetto, un piccolo orso bruno marsicano. I due si informano reciprocamente su abitudini di vita e rispettivi habitat e, quando il discorso cade sulle differenze di temperatura, si unisce a loro una delle stagioni (così legate, queste ultime, ai cicli della vita animale), e precisamente l'Autunno, il quale si gloria della propria temperatura moderata e dei propri doni, in particolare della caduta di frutti maturi e nocciole di cui stipano i nidi gli scoiattoli. Introducendo brevi scene esemplificative e favolette, anche le altre stagioni si alternano in scena a magnificare sé stesse e i propri doni alla vita faunistica. L'Inverno, che protegge soprattutto gli animali da pelliccia, favorendo in essi il mimetismo ambientale e la caduta in letargo. L'Estate, che ridona vigore a tutti gli esseri viventi, anche quelli a sangue freddo, ed estende la sua spiegazione alle latitudini dell'estate perenne africana, introducendo importanti nozioni sulla savana e i suoi predatori. La Primavera è l'ultima a descriversi. Lei, che fa schiudere le uova e propizia gli accoppiamenti, spiega il ritorno della fecondità negli esseri viventi allo stesso momento in cui risveglia il ritorno di erbe e frutti per sfamarli. Inoltre con le sue nidiate di pulcini e il belato dei nuovi agnelli apre anche un istruttivo discorso sugli animali domestici, così preziosi all'esistenza dell'agricoltore.

 

29/11/2015

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa