Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

"Negli uffici comunali di via San Giovanni Bosco non solo topi, ma tanti problemi"

E' la Cisl di Alessandria a segnalare tutta una serie di altre problematiche (oltre ai topi) nei locali del Comune siti in via San Giovanni Bosco. "Chiediamo un’ immediata ricognizione della situazione di tutti gli uffici comunali e la predisposizione di un piano con relativo cronoprogramma delle azioni necessarie per risolvere tutte le eventuali situazioni di rischio che si riscontreranno"
 ALESSANDRIA - "A quattro mesi dal trasferimento degli uffici Refezione scolastica e Servizi Educativi in via S. Giovanni Bosco, e nonostante le rassicurazioni ricevute dall’amministrazione, a giudicare dall’accorata mail ricevuta ieri da un dipendente riguardo la presenza di topi, nulla (o quasi) è cambiato". Queste le parole della Cisl FP di Alessandria seguite a breve distanza dall'annuncio da parte della giunta di Cuttica di una azione immediata e urgente di "derattizzazione" negli uffici comunali di via Sa Giovanni Bosco.

"Forse che gli uffici comunali sono sottratti al controllo sulla salubrità degli ambienti?". E il sindacato prosegue: "Ringraziamo l’assessore ed il sindaco per l’intervento celere, ma la situazione era già nota all’amministrazione fin dal 5 aprile (data della prima mail con cui il collega notificava ai dirigenti di tale problema) e quegli uffici sono gli stessi di cui le RSU avevano esposto i problemi logistici alla stessa amministrazione a novembre (e nonostante ciò venne comunque disposto di dar corso al trasferimento degli uffici)".

"E’ quindi evidente che se il problema ha radici antiche, come dice il sindaco, comunque nemmeno in tempi recenti è stato fatto niente". La Cisl FP chiede quindi di "uscire dalla fase dell’emergenza dove si dispongono azioni urgenti solo quando accade qualche pasticcio". E chiede alla amministrazione comunale una "immediata ricognizione della situazione di tutti gli uffici comunali e la predisposizione di un piano con relativo cronoprogramma delle azioni necessarie per risolvere tutte le eventuali situazioni di rischio che si riscontreranno".

E a dimostrarlo sembrano essere i fatti, ovvero le immagini di alcuni problemi di sicurezza e salubrità che si possono riscontrare in questi uffici distaccati del Comune (VEDI GALLERIA FOTOGRAFICA)
 
18/04/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria