Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Lega Pro - girone A

Domenica al "Moccagatta" l'orso contro le tigri di Cremona

La Cremonese è in brutte acque, ma in trasferta dà il meglio di sé. Grigi senza Sabato (squalificato), Taddei e Sirri, Spighi in forse. Le dirette concorrenti Novara e Pavia impegnate con Bassano Virtus e Mantova. Si gioca domenica pomeriggio alle 16

19:50 Spighi non convocato
L'esterno destro non sarà a disposizione di mister D'Angelo. Spighi non figura tra i convocati.


ALESSANDRIA - Se qualcuno è convinto che con la Cremonese basti il minimo sindacale per portare a casa i tre punti quel qualcuno si trova molto lontano dalla verità. Innanzitutto perché la Cremonese naviga sì ai margini della zona retrocessione ma è comunque squadra coriacea, che ha fatto del carattere il suo punto di forza. Una formazione che due giornate fa in trasferta ha fermato sullo 0-0 il Bassano e che nelle ultime 8 partite ha perso due incontri con avversarie del calibro di Sudtirol e Novara. Domenica particolare per le squadre che occupano la parte alta della classifica; in programma, infatti, lo scontro al vertice Bassano Virtus-Novara e per il Pavia l'ostico derby con il Mantova.

I grigi, oltre ai già noti Taddei e Sirri, dovranno fare a meno di Roberto Sabato, fermato per una giornata dal giudice sportivo per l'ammonizione rimediata a Bolzano e, probabilmente, anche di Spighi, alle prese con noie muscolari. Per la cronaca l'amichevole di giovedì con gli Allievi Nazionali è terminata 6-0. La squalifica di Sabato e l'indisponibilità di Sirri rendono quasi obbligato l'utilizzo di Sosa, Morero e Terigi in difesa. A centrocampo Mora e Vitofrancesco sugli esterni con Obodo e Mezavilla sulla mediana. Difficile prevedere se D'Angelo preferirà inserire Rantier come trequartista al servizio di Iunco e Marconi oppure Cavalli a fare da filtro in mezzo al campo.

Il campionato della Cremonese è stato certamente condizionato dall'età media molto bassa; tra gli uomini di esperienza ricordiamo Paolo Castellini, difensore classe '79, arrivato a dicembre da Livorno, e il compagno di reparto Marco Briganti, classe '82 con tanti campionati alle spalle in C1 e C2. A centrocampo troviamo Abderrazzak Jadid, in dubbio però per il match di domenica. In avanti indisponibile Andrea Brighenti, bomber grigiorosso sin qui autore di 10 reti.

Il mister Marco Giampaolo (foto a lato), che a novembre ha sostituito l'esonerato Montorfano,  non ha certo bisogno di presentazioni, la sua carriera in Serie A parla da sola. Il modulo solitamente applicato è il 4-3-3, possibili revisioni per la delicata sfida con i grigi.

Arbitrerà l'incontro il Sig. Valiante di Nocera Inferiore, calcio d'inizio domenica alle 16.

 

28/02/2015
Alessandro Francini - sport@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa