Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Costruire Insieme, una azienda “efficiente”

Bilancio in utile per 5.000 euro e servizi riorganizzati. L'ultima parola su Bilancio 2015 e nuove tariffe spetta giovedì al Consiglio comunale di Alessandria
ALESSANDRIA - “Oggi i lavoratori hanno una occupazione che rispecchia le loro competenze e professionalità”, parola di Vittoria Oneto, assessore comunale alla Cultura. “Ho visto un efficientamento e una efficacia maggiore dell'azienda speciale rispetto alle funzioni”, parola di Massimo Pasquariello, membro del Consiglio di amministrazione dell'azienda speciale. “Ho notato una grande attenzione alla parsimonialità dell'azienda”, parola di Giuliana Cellerino, revisore unico. Tutti soddisfatti. Anche i consiglieri comunali di maggioranza (scontato) e di opposizione (meno scontato) che non hanno pronunciato parole su Costruire Insieme, sul Bilancio del 2015 che chiude in utile con 5.302 euro (31.313 ante imposte). Le delibere all'esame della Commissione Bilancio del Comune di Alessandria non si sono però chiuse con un voto. Come per le modifiche statutarie di Aral e Amag, anche questo parere della Commissione viene espresso oggi, giovedì 29 dicembre, lo stesso giorno della convocazione del Consiglio comunale che ha all'ordine del giorno proprio queste delibere. Quale sia il senso di convocare commissioni consiliari per poi trascinare, senza particolari discussioni, gli argomenti per giorni (tre in questo caso) fino a quello della discussione finale nell'assemblea consiliare non è chiaro. Comunque sia, lo (scarso) confronto ha in ogni caso avuto al centro dell'attenzione il dato finanziario di Costruire Insieme che nel 2015 ha consolidato il processo di riorganizzazione e attivato diversi servizi per i quali dovrebbe arrivare anche il via libera per le nuove tariffe.
Nella relazione che accompagna la delibera, Giovanni Frera, presidente dell'azienda speciale, segnala “le nuove iniziative e le nuove attività” a cominciare dalla “riapertura di tutti i musei, compreso il Marengo Museum” e “l'implementazione dei laboratori sul tema della lettura per classi delle scuole materne, elementari e secondarie di primo grado alla Biblioteca Civica; l’attivazione di un servizio di supporto all’alfabetizzazione digitale; la costruzione di reti operative con associazioni locali di volontariato; la definizione di progetti finanziabili con politiche di fundraising attive su target differenziati di soggetti; l’attivazione di iniziative di incontro come 'l’Aperitivo al Museo'; l’organizzazione dell’evento Hangar Lab al Museo di Marengo; la revisione completa degli strumenti informatici di contabilità, bilancio e paghe; l’apertura dello Spazio gioco 'Magicascina' a Cascinagrossa”. 
29/12/2016

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa