Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

Condannato per usura ex dipendente delle poste

Si chiude con la condanna per usura il processo contro un ex dipendente delle poste che avrebbe prestato soldi ad imprenditori della zona, chiedendo poi tassi elevati
CRONACA – Condanna per usura a tre anni e sei mesi di condanna per Giovanni Buttà, alessandrino, ex dipendente delle poste. Era accusato di aver prestato notevoli cifre di denaro, chiedendo poi la restituzione con tassi elevati. A sostenere l'accusa, davanti al giudice del tribunale di Alessandria, è stato il pubblico ministero Riccardo Ghio. Accuse respinte da Buttà, assistito dagli avvocati Tino Goglino e Giuseppe Cormaio.
Tra le vittime dell'usura ci sono una titolare di una ditta nel settore alimentare, e il titolare di un night di Sale, di cui Buttà era anche socio. La sua posizione è stata fatta presente in aula. 
Il pubblico ministero ha parlato di “prestiti che neppure per un amico sono giustificabili” e di “donazioni sconsiderate”. Diversi gli episodi contestati, per somme che raggiungono diverse centinaia di migliaia di euro, riunificati, poi, in un unico procedimento. La condanna arriva per una cifra molto più bassa, sui 24 mila euro.
A dicembre scorso, l’alessandrino Buttà, era stato assolto da una vicenda di usura in cui era vittima un orefice, poi fallito e trasferitosi a Milano.  La difesa dell'orefice ha impugnato il verdetto di assoluzione in corte d'Appello. 

14/07/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini