Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Commercio: nel 2018 "vincono" le aperture sulle cessazioni di attività commerciali

L’Ufficio Commercio del Comune di Alessandria ha fornito i dati relativi alle attività commerciali per il periodo compreso fra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2018. Complessivamente sono 206 le pratiche di cessazione a diverso titolo di attività commerciali a fronte di 210 nuove aperture. Roggero: "Per potenziare il trend positivo abbiamo messo 30 mila euro sul capitolo No Tax Area, per avere agevolazioni sulle tasse locali a chi apre in spazi oggi vuoti"
 ALESSANDRIA - Nell'anno da poco trascorso a "vincere" (anche se di poco) sono state le aperture di nuove attività commerciali rispetto alle chiusure. L’Ufficio Commercio del Comune di Alessandria ha fornito i dati relativi alle attività commerciali sul territorio comunale nel periodo compreso fra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2018.
Complessivamente ci sono 206 pratiche di cessazione a diverso titolo di attività commerciali a fronte di 210 nuove aperture.

Nel dettaglio, i dati delle nuove aperture sono i seguenti:
Nuove aperture attività esercizi commerciali esercizi di vicinato e media struttura:
25 settore alimentare
47 settore non alimentare e 4 di media struttura
7 settore misto
1 carburanti
2 monopolio
1 edicola

Più quelli di vicinato e media struttura all'interno di centro commerciale:
3 alimentare
5 non alimentare
1 mista

Centri commerciali:
1 non alimentare 
1 misto

Vendite speciali:
12 vendite a domicilio settore non alimentare
1 vendite a domicilio alimentare
31 commercio elettronico settore non alimentare
1 commercio elettronico alimentare
3 apparecchi automatici settore alimentare
1 apparecchi automatici settore non alimentare
1 apparecchi automatici settore misto
1 spaccio interno misto
1 vendita altri sistemi

Acconciatori, estetiste, barbieri, tatuaggio e piercing :
6 acconciatori
12 estetiste
1 tatuaggio e piercing

Nuove aperture pubblici esercizi:
20 bar e tavole calde
16 ristoranti e pizzerie
5 somministrazione annessa ad altra attività

Si sono verificati, inoltre, 155 sub-ingressi nelle varie attività attraverso cessioni, passaggi di titolarità, affitti di ramo d’azienda.

"La volontà dell'amministrazione è di proseguire ed incentivare questo trend positivo - come più volte dichiarato dall'assessore Mattia Roggero - E la dimostrazione è l'aumento delle somme destinate alla No Tax Area. 30 mila euro (prima erano solo 10 mila) sul capitolo di bilancio per agevolare in alcune tasse locali coloro che decidono di aprire una nuova attività in uno spazio oggi sfitto e vuoto".
8/02/2019

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano