Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Cinzia Leone e il monologo sulla “mammità”

L'attrice riesce a scovare, diagnosticare, sottolineare gli aspetti profondi che ognuno di noi eredita dalla propria madre: paure, problemi, insicurezze, ansie. Venerdì 9 marzo al Teatro San Francesco quella madre che ognuno di noi ha stampato dentro il proprio io e che ci portiamo “addosso” per tutta la vita
ALESSANDRIA - Uno spettacolo incentrato sul tema dell’imprinting che ogni madre lascia nei propri figli: con la sua ironia intelligente, Cinzia Leone riesce a scovare, diagnosticare, sottolineare gli aspetti profondi che ognuno di noi eredita dalla propria madre: paure, problemi, insicurezze, ansie. Quella madre che ognuno di noi ha stampato dentro il proprio io e che ci portiamo “addosso” per tutta la vita. Venerdì 9 marzo alle 21 al Teatro San Francesco (via San Francesco 15) andrà in scena Mamma sei sempre nei miei pensieri...spostati! di e con Cinzia Leone.

La straordinaria attrice, che deve molta della sua popolarità a La tv delle ragazze, porta in scena un monologo sulla “mammità”. Una figlia che è il riflesso condizionato di una madre, come tante, premurosa e con le fisime legate alla vita e all’età, e soprattutto una donna di mezza età condizionata da alcuni prodotti sponsorizzati per prevenire problemi come quello “delle perdite in quei giorni”. Tra yogurt, pannolini e situazioni imbarazzanti che possono verificarsi in ascensore, Cinzia Leone descrive una realtà scomoda, e lo fa schiettamente. Quella descritta con cinismo da Cinzia Leone non è la vera mamma, che resta sempre tale, nonostante possa avere mille difetti. Quel cordone ombelicale che unisce madre e figlia è per sempre e tutti i consigli, i rimproveri e i suggerimenti sono assolutamente utili per portare in scena, quotidianamente, lo spettacolo della vita.

La stagione Maer(e) Migrazioni è realizzata grazie al contributo della Fondazione Piemonte dal Vivo progetto Corto Circuito e alla Fondazione Crt di Torino insieme al supporto del Comune di Alessandria.

Informazioni biglietti 3314019616
intero 15 euro, ridotto (under 18) 10 euro
Vendita diretta biglietti_ martedì e sabato dalla 10 alle 12 al Teatro San Francesco
6/03/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi