Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

I ragazzi del Ciampini-Boccardo sui luoghi della Resistenza

Due giornate interamente dedicate alla visita della Benedicta per tutte le classi quinte del Ciampini-Boccardo di Novi Ligure. Non solo storia ma anche studio dell'habitat del parco della Capanne di Marcarolo
BOSIO – Due giornate interamente dedicate alla visita dell’area monumentale della Benedicta, nel cuore del parco naturale delle Capanne di Marcarolo, tra i monti dell’Appennino, per tutte le classi quinte del Ciampini-Boccardo di Novi Ligure. I docenti di storia dell’istituto – in collaborazione con l’associazione Memoria della Benedicta che da anni si occupa della promozione della zona monumentale – hanno voluto far conoscere la storia della Resistenza attraverso la visita dei luoghi dove si consumò una delle più gravi tragedie della guerra di Liberazione. Gli studenti del Ciampini-Boccardo sono stati accompagnati durante il percorso di visita sia da guide esperte di storia, sia dai guardaparchi che hanno illustrato aspetti naturalistici e curiosità dell’habitat naturale del parco.
22/04/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali