Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Promozione - girone D

BonBonAsca ok anche nel derby con il San Giuliano

I gialloblu di Eugenio Sgarbossa confermano di attraversare un momento d’oro e viaggiano a ritmi forsennati: ora sono soltanto cinque le lunghezze di distanza dalla vetta occupata dal Colline Alfieri
ALESSANDRIA - Il sapore, dolcissimo, della vendetta. La BonbonAsca rende pan per focaccia al San Giuliano Nuovo nel derby con un netto 2-0, stesso risultato con cui i ragazzi di Alessandro Pontarolo avevano vinto all’andata. I gialloblu di Eugenio Sgarbossa confermano di attraversare un momento d’oro e viaggiano a ritmi forsennati: ora sono soltanto cinque le lunghezze di distanza dalla vetta occupata dal Colline Alfieri, traguardo impensabile appena due mesi fa. Sul versante sangiulianese, un ko che lascia Cimino e soci in piena zona playout: non sono bastati al “Cattaneo” un eroico Marinello e un buon Cerutti ad evitare il settimo stop stagionale.

Sotto una pioggia incessante il match regala rare emozioni nei primi 20’, con un paio di conclusioni senza pretese di Mugnai e Pasino e una sortita coraggiosa di Marcon con destro altissimo. Si fanno preferire gli ospiti – in un’inconsueta divisa “all grey”- con trame orchestrate in rapidità, mentre i locali non riescono mai ad innescare Motta sempre liberissimo sull’out di sinistra. Al minuto 31 clamorosa chance per Cominato: il numero 7 sfugge alla retroguardia ma si fa ribattere il diagonale da Bodrito, bravissimo ad uscire con i piedi. Sessanta secondi e Pasino in volèe non trova la porta. La risposta dell’Asca non tarda ad arrivare: Giaccone al 34' è pachidermico su una mischia furibonda in area, poi Boscaro aal 36' in girata fa sibilare la sfera vicinissima all’incrocio sugli sviluppi di un corner. Il bomber è pericolosissimo quanto sfortunato al 40’: colpo di testa su cross splendido di Massaro, Maniscalco è straordinario nel toccare sulla traversa e poi la palla finisce in angolo.

Si va al riposo, il sostanziale equilibrio della prima frazione viene spezzato dal cambio tattico di Sgarbossa: dentro Pappadà per Mezzanotte, con Walter Taverna spostato in mediana. Giaccone incorna troppo debolmente un altro assist di Massaro (48’), con Maniscalco sicuro anche sul tentativo dalla distanza di Marongiu (57’). L’Asca però prende possesso del centrocampo e il San Giuliano non trova più sbocchi per avviare il contropiede: Pontarolo ringrazia il palo sull’inserimento di Motta al 59’. Il derby è ormai a senso unico e la mossa decisiva ha il nome di Mor Diop: il senegalese classe ’97 – entrato da pochi istanti – fa esplodere il “Cattaneo” sull’ennesima genialata di un Massaro versione extralusso (74’). Grave errore della difesa grigioverde, con Canapa e Giuliano non pervenuti. L’asse dell’1-0 prova a ripetersi a 3’ dal gong ma questa volta Diop sbaglia l’impatto aereo. Non fallisce invece Boscaro su gentile concessione dell’ingenuo Mema: rasoiata secca e vincente per il bis che taglia definitivamente le gambe al San Giuliano (90’). Questa BonbonAsca fa davvero paura.



BONBONASCA - SAN GIULIANO NUOVO 2-0
Reti: st 29’ Diop, 45’ Boscaro 

BonBonAsca (4-4-2): Bodrito 6.5; Capuana 6.5, Taverna 7, Sciacca 6.5 (46’ st Correzzola ng), Marongiu 6.5; Giaccone 5.5 (21’ st Diop 6.5), Mugnai 6, Mezzanotte 5.5 (6’ st Pappadà 6), Motta 7; Massaro 7.5, Boscaro 6.5. A disp: Mercorillo, Cincinelli, Benelkhadir, Hina. All.Sgarbossa

San Giuliano Nuovo (4-2-3-1): Maniscalco 6.5; Marcon 5.5, Cimino 6.5, Giuliano 5.5, Canapa 5 (43’ st Mema 5); Marinello 7 (38’ st Orsi ng), Cesaro 6.5 (13’ st Boschiero 5.5); Cominato 5, Pasino 6, Cerutti 6.5; Arzenton 5. A disp: Sculeac, Zerbo, Cudra, Cipollina. All.Pontarolo

Arbitro: Caldera di Como 7

Note: terreno pesante e ai limiti della praticabilità, giornata fredda e piovosa. Ammoniti Cimino, Capuana, Marinello, Mugnai, Canapa. Calci d’angolo: 5-2 per la BonbonAsca. Recupero: pt 1’; st 4’. Spettatori circa 120.
29/02/2016
Filippo Ricci - sport@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria