Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Rugby

Apd Rugby: fine settimana intenso per i pulcini della palla ovale

Ancora un week end positivo per le formazioni del minirugby alessandrino, ecco i risultati dagli Under 8 agli Under 14
ALESSANDRIA - Ancora un week end positivo per le formazioni del minirugby alessandrino. Ad aprire le danze ci pensano gli under 8 e under 10 che sabato 2 hanno partecipato al raggruppamento di Sant'Olcese (GE) organizzato dai padroni di casa dell'Amatori Genova a cui hanno preso parte il Busalla Rugby e il Cus Genova Rugby.

Buona la crescita dei più piccoli che non sfigurano nel freddo dell'appennino ligure giocando assieme ai padroni di casa e dimostrando ottima attitudine nella fase difensiva e gran voglia di divertirsi. 

Si conferma invece una realtà consolidata e in netta crescita l'U10 che continua a stupire gli educatori Rapetti e Zucconi che con l'aiuto di Sciacca (giocatore del Monferrato Rugby infortunato e che si sta avvicinando ai più piccoli con passione e dedizione) con un gioco collettivo da squadra adulta e navigata nonostante la tenera età. I tecnici soddisfatti hanno dichiarato a fine giornata "Come a scuola, bisogna sempre dare il cento per cento. Va detto che vivendo le partite a bordo campo si comprende come i nostri ragazzi abbiano sempre voglia di giocare e ne avevano ancora a fine raggruppamento, segno di una condizione psicofisica ottimale".

Ottimo risultato nel "Torneo Città di Monza" di domenica 3 degli Under 12. La squadra allenata da Enea Shpella e Sergiu Tascina, inseriti nel girone B con Sondrio e Cernusco sul Naviglio, conferma la propria crescita tecnico tattica e nonostante la differenza fisica con le altre realtà riesce a piazzarsi al terzo posto a discapito dei Pirati di Vimercate. 

Allenamento congiunto per gli Under 14 di Alessandri e Acqui Rugby in vista del torneo organizzato dalle Zebre il 30 Dicembre a cui parteciperà una selezione "Monferrato" e che porterà tutti i ragazzi a vivere una giornata di rugby giocato prima e poi ad assistere al derby tra i padroni di casa contro il Benetton Rugby. 

Grande soddisfazione per il lavoro svolto da tutti i tecnici e dal preparatore fisico Santo Venticinque che stanno lavorando con i ragazzi facendoli crescere atleticamente, tecnicamente, tatticamente ma soprattutto umanamente con la creazione di un gruppo unico che va dal bimbo di 4 anni al genitore. Gruppo affiatato che con pazienza sta cercando di creare quel senso di appartenenza ad una realtà storica come l'Alessandria Rugby, sempre più solida educativa, che fa da pilastro al Monferrato Rugby, la punta dell'iceberg del movimento rugbystico provinciale e sud/Regionale
5/12/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano