Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Annaratone (Idv): "Meno credenze popolari sui fiumi". Incontro pubblico

“In una città come Alessandria, delimitata geograficamente a nord e a sud da due fiumi, il rapporto tra popolazione e corsi d'acqua deve essere il più possibile bilanciato e consapevole". Per questo il capogruppo in Consiglio comunale dell'Idv, Annaratone ha organizzato un incontro pubblico per venerdì 31 gennaio alle 21
 ALESSANDRIA - “In una città come Alessandria, delimitata geograficamente a nord e a sud da due fiumi, il rapporto tra popolazione e corsi d'acqua deve essere il più possibile bilanciato e consapevole. Le migliori scelte politiche, strategiche e tecniche in materia di gestione fluviale passano attraverso una conoscenza approfondita e dettagliata che poggia su analisi mirate e ricerche oggettive”. Queste le parole di Simone Annaratone, capogruppo dell'italia dei Valori (IdV) in Consiglio comunale e ideatore dell'incontro pubblico dal titolo “Una città tra due fiumi. Alluvioni e territorio”, programmato per venerdì 31 gennaio alle ore 21 presso la sala conferenze della Ex Taglieria del Pelo (via Wagner, 38 ad Alessandria).

“Ritengo sia indispensabile – ha aggiunto Annaratone – mettere da parte credenze popolari e preconcetti privi di fondamento scientifico, che spesso finiscono per costruire pericolosi luoghi comuni. Il nostro vuole essere un momento di seria informazione sulla tutela dei corsi d'acqua e sulla difesa dalle alluvioni”. Con questo obiettivo, "abbiamo riunito attorno a un tavolo quattro relatori di eccezionale competenza - spiega il capogruppo Idv - che esporranno studi, teorie e interventi sia su larga scala sia con specifici riferimenti alla situazione alessandrina”.
La serata sarà articolata in tre parti distinte: un intervento tecnico generale, focalizzato in particolare sulle alterazioni antropiche della dinamica fluviale, curato dal dottor Andrea Mandarino; un intervento a sfondo storico del professor Pier Luigi Cavalchini; una panoramica dei lavori per la messa in sicurezza del nodo idraulico alessandrino, esposta dall'ingegnere Carlo Condorelli, Dirigente AIPo Alessandria, e dall'ingegnere Federica Pellegrini, Direttore dei Lavori.
31/01/2014

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano