Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Ai Giovedì Culturali si parla della lotta alla criminalità organizzata

Giovedì 17 settembre a Cultura e Sviluppo il magistrato Antonello Ardituro, il presidente della Commissione parlamentare antimafia Rosy Bindi, il vicepresidente emerito della Corte costituzionale Fernanda Contri, il procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Alessandria Mario D’Onofrio e il costituzionalista Renato Balduzzi
ALESSANDRIA – Riprendono il 17 settembre, le conferenze dei Giovedì Culturali all'associazione Cultura e Sviluppo.  A partire dal libro del magistrato Antonello Ardituro sulla lotta alla camorra, Lo Stato non ha vinto. La camorra oltre i Casalesi (Laterza, Roma-Bari 2015), scritto in collaborazione con Dario Del Porto, giornalista de La Repubblica, si rifletterà e si dibatterà sulle conseguenze della diffusione in tutto il Paese della criminalità organizzata rispetto alla tenuta della vita democratica e all’attuazione della legalità costituzionale.

Insieme all’autore del libro, magistrato e componente del Consiglio superiore della magistratura interverranno Rosy Bindi, presidente della Commissione parlamentare antimafia, Fernanda Contri, vicepresidente emerito della Corte costituzionale, Mario D’Onofrio, procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Alessandria. Introdurrà l’incontro e modererà il dibattito con il pubblico il professor Renato Balduzzi, costituzionalista e componente del Consiglio superiore della magistratura. L'incontro è organizzato in collaborazione con il Comitato per la Difesa della Costituzione, attivo anche nella provincia di Alessandria.

L'appuntamento è dunque per giovedì 17 settembre alle 19 (con pausa buffet alle 20.30 e termine alle 22,30) per la conferenza dal titolo Lo Stato non ha vinto. Riflessione sulla criminalità organizzata in Italia.
16/09/2015

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Sentiero 413: sul Monte Pracaban partendo dalle Capanne di Marcarolo
Sentiero 413: sul Monte Pracaban partendo dalle Capanne di Marcarolo
Sentiero 403: sul Monte Tobbio partendo da Voltaggio
Sentiero 403: sul Monte Tobbio partendo da Voltaggio
Sentiero 273: da Grondona a Persi attraversando la valle Spinti
Sentiero 273: da Grondona a Persi attraversando la valle Spinti
Sentiero 260: da Pertuso a Roccaforte attraversando la val Borbera
Sentiero 260: da Pertuso a Roccaforte attraversando la val Borbera
Salernitana-Alessandria, il dopo partita
Salernitana-Alessandria, il dopo partita
Sentiero 245: sul Monte Antola partendo dalla val Borbera
Sentiero 245: sul Monte Antola partendo dalla val Borbera
Sicurezza, immigrazione e disabilità: intervista all'assessore Alessandro Rolando
Sicurezza, immigrazione e disabilità: intervista all'assessore Alessandro Rolando
Piazze affollate per gli eventi dell'estate alessandrina
Piazze affollate per gli eventi dell'estate alessandrina
Monica Massone, il teatro e lo spettacolo Solo una vita
Monica Massone, il teatro e lo spettacolo Solo una vita
Riccardo Bellini e Benedetta Pallavidino, vincitori del premio Ferrero 2015, parlano della nuova edizione
Riccardo Bellini e Benedetta Pallavidino, vincitori del premio Ferrero 2015, parlano della nuova edizione